Ci si potrebbe chiedere perché in questo momento poco felice per quasi tutti una persona dovrebbe concentrarsi sul network marketing e/o pensare a cose come l’energia rinnovabile.
Attività che sono legate a questo stesso sito, cioè Energia Rinnovabile Italia.
Sebbene questi dubbi possano apparire come legittimi, suggerirei di considerare un paio di semplici cose: la vita continua o come dicono gli americani “the show must go on” lo spettacolo deve continuare.
Un anno è passato dall’insorgere di questa pseudo pandemia e molte cose sono cambiate da allora, abbiamo più conoscenza e più mezzi per risolvere le cose per cui perché starsene tappati in casa soggetti alla paura?
Non è meglio darsi da fare, cercare di aumentare le proprie entrate facendo qualcosa di veramente utile per il nostro pianeta e appunto guadagnando qualcosa?
Non è che Energia Rinnovabile Italia prometta di diventare miliardari se si svolge questa attività, fondamentalmente dipende tutto dall’impegno che una persona ci mette, i risultati dipendono dal proprio impegno personale.
Non è che se una persona dedica 15 minuti n una settimana a questa attività può sperare di avere entrate rilevanti, magari potrebbe anche succedere, ma ritengo che le possibilità di un tale evento siano decisamente minime.
Se bisogna creare una propria rete non ci si può sedere sugli allori e aspettare che le cose avvengano da sole magicamente.
In breve una persona deve riuscire a creare una rete di 5 incaricati sotto di se e a loro volta queste persone dovrebbero essere in grado di creare almeno tre contatti che portano la bolletta della luce o del gas alla compagnia di cui Energia Rinnovabile Italia è figlia ovvero Italia Gas e Luce.
Non dovrebbe essere una impresa impossibile, come si può immaginare, credo che chiunque possa trovare 5 amici o conoscenti desiderosi di guadagnare qualcosa in più.
Persone che non si fanno spaventare dal terrorismo mediatico, capaci di ragionare con la propria testa pur mantenendo le regole basilari per proteggere la propria salute e quella degli altri.
É che fondamentalmente vorrebbero vivere una vita più possibile vicino a quella normale.
Sarebbe forse chiedere troppo?
Per informazioni e contatti potete andare su questa pagina o utilizzare i moduli già presenti sul sito.