Siamo nell’anno di disgrazia 2021, preceduto da un anno ancora più disgraziato 2020.
Sebbene siano passati solo tre mesi dall’inizio anno siamo sicuramente ben lontani da concetti vuoti come “Andrà tutto bene” con arcobaleni incorporati e le suonate del flauto dai balconi di casa.
Piuttosto le suonate se le sono prese migliaia di aziende e persone che questa crisi ha messo in ginocchio ciò include sfortunatamente anche il network marketing.
Sono sfortunatamente passati i tempi delle riunioni con decine di persone per presentare attività e/o prodotti e praticamente lo stesso per quel che riguarda presentare attività e prodotti a singoli, le difficoltà sono evidenti e innegabili.
Allora che fare ci si ritira in casa sperando in qualche divinità superiore che risolva il tutto oppure ci si tira su le maniche, ci si dà da fare per risolvere la situazione?
Direi che è meglio la seconda opzione, ma come si fa?
Proprio perché siamo nel 2021 la tecnologia ci da una mano, abbiamo le chiamate a distanza con video, le video conferenze, i siti web come ad esempio Energia Rinnovabile Italia, i pagamenti con le carte di credito, i sistemi di pagamento online sicuri tramite banche o altre istituzioni di gestione denaro.
Quindi nonostante le forti limitazioni alla libertà personale di movimento, ci sono sistemi per far in modo che lo spettacolo continui, come si dice in inglese “the show must go on” insomma fare in modo che anche il network marketing continui.
Oltre a quanto detto in precedenza non dobbiamo dimenticare o sottovalutare un altro potente strumento di comunicazione come i social network. Chi non conosce un social famoso come Facebook, nato nel 2004 ad oggi conta quasi tre miliardi di iscritti.
Se si pensa che al mondo siamo circa sette miliardi la cifra fa perlomeno pensare, è possibile che un utente si colleghi almeno una volta al giorno a questo social e allora perché non usarlo?
Al posto di mettere foto personali o simpatiche perché non pubblicizzare la propria attività, se si possiede già un profilo personale non è difficile creare anche una pagina dedicata alle attività di network marketing, tipo Energia Rinnovabile Italia.
Viviamo in un epoca digitale, frenetica dove tutto deve essere quasi immediato, dove la gente vuole tutto subito, particolarmente per quel che riguarda le informazioni, e allora perché non concentrarci sulle immagini?
Una immagine vale più di mille parole dicono, e quindi perché non usare le immagini per trasmettere informazioni sulle nostre attività di network marketing?
Forse è solo un po’ più complicato dello scrivere solo un messaggio ma comunque delle belle immagini attirano sempre e ci sono social specializzati in questo.
Ad esempio Instagram, che è molto seguito ed usato, ha “solo” un miliardo circa di iscritti, una bazzecola quindi e invece Pinterest?
Anche qui cifre minime, solo oltre 400 milioni, su Pinterest oltre ad immagini è pure possibile inserire brevi video.
E se parliamo di video come non citare il re dei network che trattano di video?
Il nome YouTube non vi dice niente? Solo circa 2 miliardi di utenti, anche qui una bazzecola.
Poi oltre a questi principali network ne sono nati decine di altri, che bene o male hanno tutti il loro parco utenti, che possiamo usare per il network marketing, tenere presente che quelli elencati sopra sono i principali.
La tecnologia ci dà una mano, perché non usarla, magari all’apparenza può sembrare complicato usarla con un po’ di applicazione le cose si risolvono, oppure chiedere a chi è più pratico di aiutarci per il network marketing.
Pensate che esistono figure come social media manager che possono fare loro il lavoro, professionisti specializzati in questo campo tecnologico.